Psicologa Psicoterapeuta | Reggio Emilia

Essere genitori

Essere genitori

  • Dott.ssa Iris Guazzetti

Se verrà mai il giorno in cui saremo capaci di accettare noi stessi ed i nostri figli esattamente come siamo e come sono, allora, credo saremo arrivati a capire cosa significa “buona genitorialità”.
Fred Rogers

Tutti noi abbiamo dei sogni per i nostri figli. Vogliamo che crescano sani e felici. Quando lasciano il nostro grembo, vorremmo che instaurassero relazioni con persone che li amino e li adorino come facciamo noi. Ci piacerebbe essere una parte importante nell'assicurare che questi sogni si avverino. Questo è particolarmente significativo durante la prima infanzia e l'età prescolare.

Durante questi anni, noi genitori rappresentiamo il loro mondo: questo è il periodo in cui abbiamo più possibilità di modellare le loro esperienze, così che possano raggiungere i loro sogni.

Più facile dirlo che farlo.

L’ACT (Acceptance and Commitment Therapy) è un approccio terapeutico che enfatizza il riconoscimento compassionevole e l'accettazione delle nostre esperienze, per riuscire effettivamente a raggiungere gli obiettivi e aiuta a riconoscere sentimenti, pensieri senza esserne. Uno strumento prezioso che aiuta ad agire secondo un modello di genitorialità, e non reagire in base ad impulsi che la mente vi dice…

ACCETTAZIONE

Abbandona la lotta, usa le tue energie in modo positivo funzionale

Non siamo "rotti o sbagliati", ma stiamo usando strategie che non funzionano sul piano emozionale e comportamentale. Ma quali? E quali effetti paradossali causano?

Spesso restiamo intrappolati nel contenuto di ciò che , un loop che domina parole, gesti, pensieri, segni, immagini e alcune proprietà delle emozioni.

Immagina di indossare un paio di occhiali da sole. Essi colorano il tuo modo di vedere il mondo e tu sei inconsapevole di come lo colorano e i pensieri sono liberi di presentarti un mondo strutturato, un mondo visto tramite il filtro di questo colore dimenticando che stiamo interagendo con pensieri e non con cose reali.

Il rischio è di confondere il passato, presente e futuro perdendo il contatto con il momento presente. Interagiamo costantemente con il mondo come se fosse cognitivamente organizzato senza notare che lo stiamo costantemente organizzando secondo nostri schemi limitati, e i comportamenti tendono ad essere dominati da reazioni e pensieri storici con gli stessi comportamenti del passato. Ci sono precluse nuove possibilità.

L’obiettivo è defondersi, fare un passo indietro, guardare il pensiero invece di perdersi in esso, separarsi, staccarsi dagli stessi pensieri, immagini, ricordi per aprirsi ad una nuova strada….

Dott.ssa Iris Guazzetti
Psicologa Psicoterapeuta - Reggio Emilia


Dott.ssa Iris Guazzetti Psicologa Psicoterapeuta
Reggio Emilia

declino responsabilità | privacy | cookies | codice deontologico

Iscritta all’Albo degli Psicologi dell’Emilia Romagna n. 3900/sezione A
Laurea in Psicologia università di Parma e scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo comportamentale
P.I. 02144480353

 

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Iris Guazzetti
© 2017. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.
www.psicologi-italia.it